Attività

prima

La scuola dell’infanzia “Rosa Mistica” è stata aperta in alcune sale della casa il 16 giugno 1943 per aiutare le famiglie, allora nella quasi totalità contadine, nella cura e formazione umana e cristiana dei figli. Nel 1965 si è trasferita in un nuovo edificio più ampio ed accogliente, costruito appositamente per la scuola. Tale edificio, nel 2006, è stato nuovamente ampliato per dare spazi più idonei alla scuola dell’infanzia e per accogliere i bambini del nuovo asilo nido integrato, autorizzato e accreditato dalla Regione Veneto dal 2008. Dal mese di settembre 2013 la scuola è gestita dalla “Rosa Mistica Cooperativa Sociale Onlus”.

La scuola opera in un ambiente che negli ultimi anni ha avuto sensibili trasformazioni sotto l’aspetto sociale, economico e culturale. Infatti si è passati da un ambiente prevalentemente agricolo ad uno più industrializzato. Le famiglie della comunità di Belvedere sono aumentate nel corso degli ultimi anni e in gran parte sono famiglie immigrate, provenienti sia dall’Italia che dall’estero. L’inserimento nella scuola di bambini stranieri, facilita l’integrazione delle famiglie nel territorio.

Le risorse economiche sono date dal contributo mensile dei genitori e dai contributi annuali del Ministero della Pubblica Istruzione, del Comune di Tezze sul Brenta regolato da convenzione e della Regione Veneto. Il contributo mensile dei genitori viene quantificato anno per anno; si possono prevedere casi di ammissione gratuita o di riduzione del mensile, per bambini in situazione familiare di comprovata necessità economica.

La nostra scuola riconosce alla famiglia la primaria funzione educativa, sancita anche dalla Costituzione, e nella famiglia il contesto educativo fondamentale per il bambino. Pertanto con spirito di servizio integra l’azione della famiglia, chiedendo ai genitori di collaborare alla realizzazione del progetto educativo, in un clima di dialogo, di confronto e di aiuto nel rispetto delle proprie competenze.

Si ispira alla concezione cristiana della vita, intesa come dono e bene fondamentale e si riferisce a quei principi pedagogici, frutto della sapienza evangelica e della tradizione cristiana, che esplicitano e traducono nella prassi educativa il significato del vivere umano. Pertanto vengono messi al primo posto i valori della vita, dell’accoglienza, della condivisione, della solidarietà e della giustizia, della tolleranza e della pace.

L’azione educativa aiuta il bambino a percepire questi valori, ad interiorizzarli e a rielaborarli. Tale compito richiede all’educatrice di impegnarsi in una ricca trasmissione di contenuti, nell’attuazione chiara e semplice di un metodo appropriato e nella coerenza di vita. Si intende così promuovere una scuola dell’infanzia e nido integrato sempre più al servizio del bambino, in particolare modo dei bambini più bisognosi.

La cooperativa Rosa Mistica si occupa attualmente della gestione

  • della scuola dell’infanzia
  • del nido integrato
  • del relativo anticipo e posticipo
  • della psicomotricità per i bambini dai 3 ai 6 anni
  • del centro estivo nel mese di luglio